Corrispondenza esatta
Cerca nei titoli
Cerca nei contenuti
Cerca nei post
Cerca nelle pagine
testimonial
Filtra per categoria
Cani & gatti
Editoriali
Mercato
Notizie
Personaggio
Pesci & co
Piccoli mammiferi
Rettili & anfibi
Uccelli

Al via la quarta edizione della campagna social condivisa ideata da Libreriamo con gli utenti di Facebook, Twitter e Instagram chiamati a fotografare il proprio animale domestico insieme ai libri. Lo scopo della campagna è quello di sensibilizzare alla lettura in estate, ma soprattutto a non abbandonare gli animali da compagnia in questo delicato periodo dell’anno

Libri e social network contro gli animali domestici

Parte su Facebook, Twitter ed Instagram la quarta edizione di Books & Pets, l’iniziativa rivolta agli utenti dei celebri social network, chiamati a vestire i panni di “Photo hunter”, ovvero cacciatori di foto, che ritraggono animali da compagnia insieme ai propri libri. Per partecipare alla campagna, le persone dovranno realizzare foto con protagonisti libri e animali domestici e pubblicarle sulle pagine Facebook, Twitter ed Instagram di Libreriamo, seguite dall’hashtag #BooksandPets. Lo scopo della campagna è quello di combattere l’abbandono estivo degli animali e promuovere allo stesso tempo la lettura.

Libri e social network contro gli animali domestici

“In questo periodo dell’anno molti italiani sono in fibrillazione per l’arrivo delle vacanze estive e purtroppo questo li porta a trascurare alcuni doveri, come il benessere del proprio animale domestico – afferma il sociologo Saro Trovato, fondatore di Libreriamo -. Pur di godersi le vacanze, alcuni connazionali sacrificano il proprio animale da compagnia, abbandonandolo per strada senza troppi sensi di colpa. Per il quarto anno consecutivo cercheremo di sfruttare la viralità dei social attraverso la campagna Books &Pets, coinvolgendo gli utenti della rete, con l’obiettivo di spingere le persone a trattare con cura gli amici a quattro zampe, unendo l’amore per la lettura a quello per i pets”.

Libri e social network contro gli animali domestici

Il fenomeno dell’abbandono degli animali ha il suo apice nel periodo estivo, quando le persone vanno in vacanza e ritengono impossibile portare con se il proprio animale domestico, oppure considerano troppo dispendioso lasciare custodito quest’ultimo in una pensione per animali. Il problema è più grave di quello che si pensa: infatti secondo il Rapporto Italia 2016 Eurispes, ben il 43,3% degli italiani ha un pet in casa e in due case su dieci ce n’è più di uno (soprattutto cani 60,8% e gatti 49,3%). Di conseguenza le stime sull’abbandono rispecchiano questi dati: le punte massime si registrano nel periodo estivo (25-30%), quando la partenza per le vacanze pone il problema della presenza di un quattro zampe. I dati evidenziano che ogni anno in Italia vengono abbandonati in media 130 mila animali tra cani e gatti (circa 80.000 gatti e 50.000 cani).

Libri e social network contro gli animali domestici

Percentuali allarmanti come quelle che riguardano la lettura. Infatti secondo l’ultimo rapporto dell’Istat, nel 2016 sono 33 milioni gli italiani che non hanno aperto neanche un libro, pari al 57% della popolazione, con 4 milioni e 300 mila lettori in meno rispetto al 2010. Uno scenario per niente incoraggiante, che purtroppo evidenzia il continuo calo di lettori che si è registrato negli ultimi anni. Books & Pets mira a unire queste due problematiche, attraverso un’iniziativa congiunta di sensibilizzazione.

Libri e social network contro gli animali domestici

LIBRERIAMO
www.libreriamo.it

Inserisci un commento